Saludecio: dal verde dei tigli, all'azzurro del mare passeggiando tra arte, storia e spiritualità

Saludecio, comprende un ampio territorio caratterizzato da un paesaggio di colline addolcite dal verde degli ulivi e dai vigneti, che degradano verso l'azzurro del mare. Il caratteristico centro medioevale, circondato dalle intatte mura malatestiane, è riconoscibile dai suoi tre campanili tra i quali spicca l'imponente Torre Civica ed è attorniato dal viale dei Tigli, dal Giardino dei profumi e dal Parco delle Rimembranze. Completano Saludecio le 5 frazioni ognuna con la sua peculiarità. Le residenziali Santa Maria del Monte e San Rocco, sul crinale opposto Sant’Ansovino, e per finire i due denominati castelli di Meleto e Cerreto. Il primo, su una piccola altura, appartenuto ai principi Confalonieri di Carpegna, il secondo, a fondo valle, piccola fattoria fortificata.